Archivio mensile:aprile 2008

Dimissioni

Standard

Scrivo con la scusa di avere aspettato la vittoria di Alemanno a Roma, ma in realtà la decisione era già presa da tempo. Do le dimissioni da italiana. L’unico gesto con cui posso in qualche modo notificare questo mio atto è dare l’annuncio qui sul blog, giacchè i documenti mi servono per espatriare. Per ora mi considero apolide. Poi con calma si vedrà. Il problema non è ne’ la corruzione ne’ l’ignoranza ne’ l’unificazione tardiva e fatta male ne’ un uomo solo al telecomando ne’ 50 anni di DC ne’ l’arretratezza culturale della nostra sinistra. Il problema sono proprio gli italiani. Guardatevi intorno: statisticamente, ovunque vi troviate, almeno uno su 10 ha votato Lega.

Poi non diventate paranoici: lunedì 14 sera, uscendo da casa del mio amico Francesco dopo una serata passata a farci forza bevendo, ho trovato infilato nel mio parabrezza un foglietto scritto a matita: “GUIDA VERSO LA LIBERTA’!!!!”. All’ ignoto benefattore, chiunque tu sia, porgo i miei più sentiti ringraziamenti per il lieve tocco di grazia.

 

Annunci

Che Dio mi perdoni

Standard

Non ho resistito.

<object width=”510″ height=”478″><param name=”movie” value=”http://www.kataweb.it/utility/politometro/mio_politometro.swf?avatar=6&nick=MARTINA&ics=12&ipsilon=12″><embed src=”http://www.kataweb.it/utility/politometro/mio_politometro.swf?avatar=6&nick=MARTINA&ics=12&ipsilon=12” type=”application/x-shockwave-flash” width=”510″ height=”478″></embed></object>

(ripensandoci, è forse la cosa più seria di queste elezioni dall’inizio della campagna elettorale).